DOPO EXPO: UNA SFIDA DECISIVA PER LA MILANO DEL 2016

PD Città MondoCittàMondo Milano VarieDOPO EXPO: UNA SFIDA DECISIVA PER LA MILANO DEL 2016

Lug

9

DOPO EXPO: UNA SFIDA DECISIVA PER LA MILANO DEL 2016 Featured

La mia idea di ‪#‎dopoExpo‬.

Il sito può essere composto da 3 poli:
-un Campus ricerca/università, a contatto con la città, che riprende il progetto del Rettore dell’Università Statale e di Assolombarda.
-un Parco della Biodiversità, che risponde alle aspettative dei cittadini (referendum del 2011).
-un Parco Agroalimentare vicino alla Fiera, dove le regioni italiane si sostituiscono ai padiglioni nazionali; con la Fiera si potrà promuovere ogni anno un grande Salone Internazionale dell’Alimentare.
E’ una proposta che cerca di valorizzare al massimo l’eredità di spazi, di immagine e relazioni internazionali che Expo ha creato.

Ma il punto è un altro: la strada per il dopo-Expo (che inizia fra meno di 4 mesi…) va decisa dalla Politica, non da un gruppo di advisor tecnici, seppur competenti.
La Politica decida e la Tecnica traduca in soluzioni.
Serve una visione per il futuro metropolitano, un grande realismo per sanare i conti difficilissimi e un grande coraggio per assumersi la responsabilità di un sito che altrimenti rischia di trascinare in un profondo buco nero l’economia di questo territorio.
Mi sbaglierò, ma continuo a non vedere questa consapevolezza…